Logo GEISCA

Parassitoidi indigeni di Harmonia axyridis

Santolo Francati

GEISCA Home

BIBLIOGRAFIA

PARASSITOIDI

Adulto Dinocampus(F.Santi)

Harmonia Dinocampus(F.Santi)

Dinocampus coccinellae

Dinocampus coccinellae (Schrank) è un imenottero parassitoide di coccinellidi adulti (Ceryngier et al, 2012) a distribuzione cosmopolita (Balduf, 1926). Normalmente si riproduce tramite partenogenesi telitoca (Ceryngier and Hodek, 1996), ma sporadicamente sono stati rinvenuti anche dei maschi (Geoghgan et al, 1998).

La femmina depone un singolo uovo all’interno dell’ospite; la larva che ne verrà fuori attraverserà tre diversi fasi si sviluppo, solo nella prima età queste larve sono provviste di mandibole utilizzate per uccidere eventuali antagonisti (Ogloblin, 1924). Durante il suo sviluppo la larva non uccide l’ospite, ma si nutre solo delle gonadi e dei corpi grassi (Sluss, 1968). In conseguenza di ciò, quando la larva matura fuoriesce dalla coccinella per impuparsi, l’ospite è ancora vivo e può sopravvivere per diversi giorni (Sluss, 1968). Circa 30 minuti prima di fuoriuscire la larva di D. coccinellae paralizza il suo ospite; uscendo si posiziona sotto il suo ospite, tra le zampe, e lì tesse il proprio bozzolo (Balduf, 1926).

Lo sviluppo da uovo a larva può durare dalle 2-3 settimane, a seconda delle temperature (Firlej et al, 2007), più altri 5-10 giorni dal’impupamento allo sfarfallamento (Firlej et al, 2007).

Dinocampus coccinellae è già noto come antagonista di H. axyridis sia nelle aree d’origine di questo coccinellide (Park et al, 1996)che in quelle dove si è diffuso (Berkvenset al, 2010).

BIBLIOGRAFIA